ASSOCIAZIONE DANIELA PETRUZZI ONLUS                         Cod. Fiscale  97247490580                               Privacy Policy
SteveR
La   UOSD   di   Ematologia   e   Trapianti   di    CSE   dell’IRE    è   diventata   nell’ultimo   decennio   un   eccellente   centro   di   riferimento istituzionale,    metropolitano    e    regionale,    grazie    soprattutto    alla    sensibilità    e    professionalità    del    suo    staff    che quotidianamente   svolge   l’attività   clinica   e   sperimentale   con   poche   risorse   tecniche   e   finanziare   e   con   carenza   di personale. Dal   2004   al   2015   le   attività   svolte   dall’ Associazione   Daniela   Petruzzi   come   concreto   supporto   alla   Divisione   di Ematologia , sono state: L’acquisto di:   televisori e minifrigoriferi per tutte le tutte le sale di degenza;  una cappa sterile per la preparazione dei farmaci;  dodici pompe infusionali per le terapie;   una centralina per il monitoraggio dei parametri vitali dei pazienti sottoposti a trapianto di cellule staminali. La stipula di un contratto per una medico con compiti di assistenza e ricerca. Il   finanziamento   di   due   contratti,   uno   per   un   medico   con   compiti   di   assistenza   e   ricerca   e   l’altro   per   una   figura amministrativa. L'erogazione   di   un   contributo   economico   per   la   ricerca   Uso   del   G-CSF   biosimilare   Zarzio   nella   mobilizzazione   delle Cellule   Staminali   Ematopoietiche   e   nella   profilassi   della   neutropenia   febbrile   post-trapianto ”,    importante   per verificare l’efficacia e l’efficienza di farmaci che presentano minori costi di produzione e quindi più economici. Il   sostegno   economico   al   progetto   di   sviluppo   dei   sistemi   di   gestione   di   qualità   dell’Ematologia   che   garantiscono l’alto livello del servizio, adeguato agli standard internazionali d’eccellenza. Dal 2016 l’Associazione ha intrapreso una campagna di raccolta fondi incentrata su tre progetti specifici: La   ricerca   " MicroRNA   e   DNA   tumorale   (ctDNA)   circolanti   come   nuovi   bio-marcatori   non   invasivi   nel   linfoma diffuso   a   grandi   cellule   B . "   per   individuare,   già   alla   comparsa   della   malattia,   la   diagnosi,   la   terapia   personalizzata più efficace ed una eventuale recidiva attraverso tecniche diagnostiche non invasive.   Leggi di più L’ampliamento dell’equipe medica dell’ Unità di Chemioterapia intensiva e Trapianto.   Leggi di più L'acquisto    di    un    Plasmair,    uno    strumento    per    la    depurazione    dell’aria    circolante     e    l’abbattimento    dei microrganismi patogeni nelle stanze della Sezione Trapianto.   Leggi di più
Le nostre Brochure: